NEWS: "La risposta del sindaco Poli al comunicato della minoranza non si fa attendere"..... Prenota anche tu l'adesivo di Radio Margherita Gorfigliano ..... NEWS: "La minoranza del Comune di Minucciano esprime la propria soddisfazione"..... RADIO MARGHERITA da oggi in diretta sul nostro giornale, ascoltarla è un piacere perché è la "radio senza fronzoli"..... NEWS: Opposizione:"CAOS NEL COMUNE DI MINUCCIANO: FARNETICAZIONI DEL SINDACO"..... NEWS: "Il Sindaco Poli descrive la situazione attuale e si sfoga"..... NEWS: "Neve: caos nel comune di Minucciano"..... NEWS: "Nasce Telepisanino"..... SPORT: "Il record ancora imbattuto di Domenico Berti".....

Climate clock: il countdown è iniziato!

 Sembra quasi il solito film basato su una catastrofe naturale, eppure stavolta non è frutto della fantasia di un regista holliwoodiano. Signore e signori, il countdown per un imminente disastro ambientale è iniziato!


Lo scorso 19 settembre su una facciata di Union Square è stato inaugurato il Climate Clock. Esso non è altro che un conto alla rovescia il quale, a grandi caratteri luminosi, segna il tempo che manca al 1 gennaio 2028, data che, secondo gli esperti, segnerebbe la fine del mondo se le emissioni di CO2 rimangono tali. E non è tutto: secondo l'ONU questo countdown potrebbe dimezzare ogni volta che le emissioni di CO2 aumentino i propri valori. Agghiacciante!


Uno potrà essere scettico e non crederci, ma se ci pensiamo bene il nostro pianeta sta subendo drastici cambiamenti di anno in anno. Vediamo il rialzo delle temperature, scioglimento di ghiacciai, la non stabilità delle stagioni e chi più ne ha più ne metta. Inconsciamente tutti ce ne siamo resi conto, basti pensare quando sentiamo dire da una persona anziana "non esistono più le stagioni di una volta", o del semplice fatto che in un paese come Gorfigliano non riusciamo a vedere da anni più di 10 centimetri di neve lungo il paese.


Vorrei invitarvi a riflettere, perché indipendentemente dal fatto che sia vero o pura follia, che siano 8, 10, 50 o 1000 anni, con i nostri comportamenti stiamo accelerando la fine del nostro bellissimo pianeta. E pensare che nel 2015 un gruppo di ragazzi gorfiglianesi anticipó I tempi lanciando il progetto "puliamo Gorfigliano", dove questi si impegnavano a pulire le strade e i sentieri da tutti i rifiuti lasciati dagli abitanti. Questa iniziativa purtroppo è andata a scemarvi in breve tempo, perché il progetto implicava tempo e le persone che vi aderivano erano ben poche. Prendendo d'esempio questa inizia vorrei farvi un appello cari lettori: non occorre stravolgere la propria vita o compiere atti eroici per salvaguardare l'ambiente, basta cambiare delle piccole abitudini giornaliere, come impegnarsi nella raccolta differenziata, nel non buttare rifiuti per strada (comprese le sigarette), lasciare la macchina a casa e fare due passi per andare a fare spesa o al bar di paese ad esempio. So che è difficile perché vivendo in Garfagnana questo problema ci sembra surreale. Infatti le nostre bellezze naturali sono conosciute in tutta Italia. Quindi perché non iniziamo a fare qualcosa per mantenerle tali o addirittura migliorarle? Perché non cerchiamo di essere un esempio per il resto della popolazione? 


Ricordiamoci che da un piccolo focolaio puo divampare un incendio, quindi cerchiamo di essere noi questo focolaio.


Ah, e ci tenevo a precisarvi che nel mentre state riflettendo sui quesiti posti precedentemente o sulle vostre azioni quotidiane, il tempo scorre...


Mattia Ferri